<link rel="stylesheet" href="//fonts.googleapis.com/css?family=Roboto%3A400%2C400i%2C700">Modello Scadenza 730 — novità nel anno 2019, dichiarazione, scadenza 730 precompilato online e come funziona
Scadenza 730 precompilato online

SCADENZA MODELLO 730: COSA C’È DA SAPERE

Tra gli argomenti fiscali più importanti, il quale interessa tante persone, occupa un posto di rilievo sicuramente quello che riguarda la scadenza 730.

Infatti, come ben sappiamo, intorno a questo argomento, spesso ci sono molte discussioni e soprattutto molta disinformazione.

Andiamo a vedere quali saranno le novità per quello che riguarda la Scadenza 730 precompilato online.

Parte introduttiva

Ha dato il via a una seria dei cambiamenti e di novità la nuova Legge di Bilancio di questo anno. Questi cambiamenti avevano un obiettivo diciamo ambizioso: fare che si evitino confusioni, proroghe e slittamenti, che hanno creato molti malumori tra le persone, specialmente per ciò che riguarda le scadenze fiscali.

Perchè sapere queste novità?

Queste novità bisogna conoscere per evitare di incorrere in errori, che crerebbero problemi nel medio e lungo termine e che possono portare conseguenze spiacevoli per la persona.

Sicuramente una delle cose più sagge da fare è quella di scegliere un commercialista valido e di fiducia, che abbia la professionalità e la cura, nel guidare il suo cliente nei vari passi burocratici, indispensabili per essere in regola dal punto di vista fiscale.

Quali saranno le novità nel prossimo anno

Nel prossimo anno, che inizierà tra qualche settimana, le novità in tema saranno molto significative e anche tante e ogni persona deve conoscerle.

Le cose nuove, legate a questo argomento, sono iniziate nel luglio scorso, quando l’Agenzia delle Entrate ha raccolto tantissimi dati, per merito delle dichiarazioni precompilate online e attraverso il sistema denominato Sistema Tessera Sanitaria.

Scadenza 730 integrativo

Innanzitutto sono state raccolte 100 mila dati riguardanti le erogazioni liberali, che sono state una delle novità del 2018. Un’altra novità che è sorta quest’anno è legata alle rette degli asili nido. Riguardo a queste rette sono stati raccolti 500 mila dei dati.

Altri due elementi importanti

Altri 2 elementi importanti riguardano i rimborsi per le spese sanitarie e le spese per l’Università. Per quanto riguarda il primo punto sono stati raccolti 3,5 milioni di dati e per il secondo 3,8 milioni.

Sempre legati all’Università sono stati raccolti 55 mila dati riguardo i rimborsi per le spese, mentre sul bonus ristrutturazioni i dati dei bonifici sono stati 16 milioni. Altro elemento importante riguarda i dati raccolti dei premi assicurativi, che sono stati circa 16 milioni.

Ma l’elemento per il quale sono stati raccolti più dati, e cioè 720 milioni, e che riguardano le spese sanitarie che i contribuenti hanno sostenuto i contribuenti negli studi medici, nelle farmacie, negli ospedali e nelle cliniche.

Tu che leggi l’articolo cosa ne pensi della legge di Bilancio 2019?
RISPONDERE

Le date da ricordare

Nell’anno 2019 le persone dovranno ricordarsi tante date relative a un certo numero di scadenze fiscali, che andranno onorate e rispettate per evitare di incappare in problemi con l’Agenzia delle entrate.

in questo senso come abbiamo detto prima, sarà il caso di farsi affiancare ad un proffessionista serio, il cui avrà il dovere di fare così, che il suo cliente sia poco superficiale e rispetti le scadenze.

La legge di Bilancio di quest’anno ha cambiato alcune scadenze e date relative al calendario fiscale del 2019 e ora andremo a fare una carrellata, partendo da quelle relativa al modello precompilato online.

Innanzitutto cominciamo con il fatto che è stata decisa una nuova data e cioè il 23 luglio 2019.

Questa scadenza vale sia per coloro che lo spediscono in autonomia e sia per chi si affida semplicemente a un caf o a un intermediario.

Modello ordinario

La data che bisogna annotarsi e regolarsi come quella finale per la presentazione del modello 730 ordinario è in teoria il 7 luglio 2019, ma visto che sarà la domenica, la scadenza slitta di un giorno: cioè l’8 luglio.

Quest’ultima data vale però solo per tale persona, che consegnerà il modello al sostituito d’imposta.

La scadenza slitterà di un paio di settimane, quindi, il 23 luglio 2019, per tale persona,che, invece, opererà attraverso il Caf o un altro intermediario,.

Dichiarazione 730 scadenza

Consegna modello caf: le nuove date

Andiamo a vedere ora quali sono le date con le nuove scadenze del 2019 relative al caf e agli intermediari.

Nel caso in cui il contribuente consegnerà il modello 730 del 2019 entro il 24 giugno al Caf, questo ultimo lo dovrà girare all’Agenzia delle Entrate entro e non oltre il 1 luglio 2019.

Se il Caf invece riceverà il modello tra il 23 e il 30 giugno, lo dovrà girare entro l’8 luglio e infine se il contribuente consegnerà a luglio e cioè tra 1 e 23, il Caf dovrà attivarsi per mandare il modello all’Agenzia delle Entrate entro l’ultimo giorno di consegna e cioè il 23 luglio.

Tu che leggi l’articolo a quale categoria appartieni?
RISPONDERE

Modello precompilato online: come funziona?

Innanzitutto dobbiamo dire che questo modello non è a disposizione di tutte le categorie di lavoratori e che inizierà ad essere a disposizione solo dal 15 aprile 2019, mentre ai primi di maggio il contribuente può intervenire per modificare i dati, nel caso di errori e incongruenze.

Il contribuente, per poter trasmettere la propria dichiarazione in modalità online, dovrà avere delle credenziali ben precise, per poter accedere al sito ufficiale ed elaborare il modello precompilato.

Le credenziali sono:

  • Pin dispositivo Inps;
  • Carta nazionale servizi;
  • Pin Agenzia delle Entrate;
  • Credenziali dispositive Noipa.

Ma quali sono le categorie di lavoratori per i quali è prevista la possibilità di usufruire del modello precompilato:

Pensionati e lavoratori dipendentiLavoratori dipendenti e pensionati ai quali è stato consegnato, o dall’ente pensionistico o dal datore di lavoro, la certificazione unica 2019 chiamata anche nuovo modello cu 2019

 

Produttori agricoli che hanno consegnato il modello 730 con la compilazione del quadro dei terreni ma senza presentare la dichiarazione IvaProduttori agricoli che appartengono alla macro area Ateco 2007 e che hanno un fatturato non superiore ai 7000 euro

 

Ci sono alcune categorie invece che non hanno diritto al 730 precompilato online.

Contribuenti che:

  • nel momento della elaborazione del 730, erano ancora minorenni o non idonei legalmente;
  • nel 2017 hanno avuto aperta e attiva la partita iva anche per solo un giorno, tranne i produttori agricoli che vivono un regime di esonero;
  • risultano morti nel momento dell’elaborazione della dichiarazione precompilata 2019;
  • nel 2018 hanno presentato un 730 rettificativo o integrativo nei termini e cioè quando questi modelli, risultavano in fase di liquidazione automatizzata e per la precisione nel momento dell’elaborazione della dichiarazione precompilata.

Scadenza 730 infografica

Tutte le scadenze del 2019

Andiamo ora a vedere insieme una tabella con tutte le date da ricordare:

NomeData
Invio…modello redditi precompilato:dal 10 maggio 2019;
modello 730 precompilato accesso online: 

dal 15 aprile 2019;

reddito correttivo con modello 730 corretto e sostituto: 

 

 

24 maggio 2019;

modello reddito aggiuntivo del 730 con presentazione frontespizio e i quadri RT, RM E RW:
730 precompilato tramite Internet e scadenza modello inviato tramite caf o professionista:entro 23 luglio 2019;
 

Scadenza…

saldo e primo acconto con 730 modello redditi o sostituto di imposta:entro 2 luglio 2019;
730 integrativo, nel caso in cui l’integrazione comporti imposta invariata, minor debito o maggiore credito:entro 25 ottobre 2019;

 

modello redditi 2019:entro 31 ottobre 2019;
modello 730 ordinario per i contribuenti che lo consegnano tramite sostituto di imposta:8 luglio perché il 7 è domenica;

 

Annullamento 730 già inviato e nuova dichiarazione tramite Internet:dal 28 maggio al 20 giugno 2019;
Saldo, primo acconto e scadenza versamento con maggiorazione 0,40 per cento per contribuenti con 730 modello redditi o sostituto di imposta:entro 20 agosto 2019;

 

Modifica modello 730 precompilato tramite il web, accettazione e invio:entro e non oltre il 2 maggio 2019.

Fare riferimento a queste date sarà positivo per il contribuente per essere sempre in regola con il fisco ed evitare inutili sanzioni e problemi vari con la scadenza 730.

Francesca Lombardi / Caporedattore
Le è piaciuto questo articolo? Condividelo con I suoi amici , per favore
Classifica
( 3 , average 5 from 5 )
Finanzaitalia.net
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:
Cliccando sul bottone "Pubblica il commento", io accetto il trattamento dei dati personali e autorizzo la presente politica della confidenzialità.