<link rel="stylesheet" href="//fonts.googleapis.com/css?family=Roboto%3A400%2C400i%2C700">Finanziamenti a fondo perduto — perchè serve per nuove imprese e la situazione in Sicilia, Calabria, Campania, Sardegna, novità per le donne e imprenditoria femminile
Finanziamenti a fondo perduto

FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO – A CHI SONO RIVOLTI E COSA FARE PER OTTENERLI

Articolo esemplificativo e chiaro su una possibilità concreta per gli imprenditori.

Dettagli sui passi da fare per accedere  a questa importante agevolazione.

Quali sono i parametri e i vincoli che gli imprenditori dovranno rispettare per avere i finanziamenti.

Cenni introduttivi

Gli ultimi 10 anni si sono rivelati veramente molto complicati per il nostro paese dal punto di vista economico e del lavoro considerando che la crisi non ha risparmiato quasi nessuno e specialmente gli imprenditori, che hanno dovuto ridimensionare le loro ambizioni oppure addirittura sono stati costretti a chiudere le loro attività e i loro business.

Da quando si è insediato il nuovo governo, circa 10 mesi fa, qualche spiraglio sembra si sia aperto soprattutto per i giovani imprenditori che hanno voglia di rimettersi in gioco e di investire in nuove attività.

Tutto ciò grazie a nuovi incentivi come per esempio i finanziamenti a fondo perduto per i giovani, che questi ultimi possono usare o per iniziare una nuova avventura imprenditoriale, oppure per potenziare una società già esistente.

Significato del nome

Ma cosa sono nello specifico questi finanziamenti?

Sono dei prestiti di soldi concessi per lo più a determinate categorie che sono considerate più svantaggiate come per esempio le persone giovani  e che non superano una certa età.

Ma spesso sentiamo parlare anche di finanziamenti a fondo perduto imprenditoria femminile in quanto si cerca di favorire anche le donne, che spesso purtroppo sono penalizzate per via di una mentalità ancora retrograda e maschilista, presente nel nostro paese.

Tipo di attività

Chiaramente va valutato caso per caso e bisogna vedere che tipo di attività si vuole avviare.

Per esempio spesso leggiamo di finanziamenti a fondo perduto per bed and breakfast, in quanto chi vuole aprire una simile impresa potrebbe richiedere degli incentivi, pari alla metà delle spese per organizzare l’arredamento e comprare le attrezzature necessarie e se si abita al sud si possono avere i soldi per oprirentutto l’investimento.

Finanziamenti a fondo perduto per nuove imprese

La situazione del sud

Tra le diciture più digitate sul web troviamo non a caso finanziamenti a fondo perduto Calabria, o Sicilia, o Campania, ecc. Questo perché questa zona dell’Italia è chiaramente stata la più martoriata dal punto di vista economico e imprenditoriale e si cerca di rilanciarla.

Questi soldi sono concessi da vari enti come per esempio quelli regionali, ma anche quelli statali, europei: in determinati periodi dell’anno si operano per attivare bandi di finanziamenti a fondo perduto per nuove imprese e lo fanno per categorie diverse e in zone appunto svantaggiate.

Tu che leggi l’articolo dove vivi?
RISPONDERE

Scopo dell’iniziativa

Collegato a questo discorso va segnalata l’iniziativa resto al sud che ha come scopo quello di favorire la creazione di nuove realtà imprenditoriali nel mezzogiorno, attraverso l’erogazione di fondi che possono arrivare a circa duecentomila euro e che possono essere usati da persone che non superano i 45 anni.

La media età, che prima arrivava a 35 anni, è stata chiaramente alzata visto che la situazione economica e lavorativa risulta complicata al sud anche per persone che non sono più giovanissime: chiaramente per accedere a questi soldi bisognerà dimostrare di essere residenti nelle zone del sud.

Finanziamenti a fondo perduto sicilia

I parametri da rispettare per ottenere gli incentivi

Chi vuole avere risultati eccellenti dal punto di vista imprenditoriale facendosi aiutare da questi incentivi, dovrà avere la giusta preparazione e innanzitutto dovrà rivolgersi alle persone esperte che lo aiutino a comprendere quale è il tipo di bando giusto e per il quale vale la pena partecipare.

Questo particolare non è da sottovalutare in quanto sapere come muoversi è fondamentale per evitare di fare errori o di perdere tempo.

Per esempio potrebbe una giovane ragazza potrebbe leggere su Internet finanziamenti a fondo perduto donne senza capire bene se il bando di cui si parla è adatto alle sue esigenze e desideri.

Per sapere gli dettagli

Quindi chi vuole avere dettagli informativi e sapere quali sono gli step da fare e i protoccoli e obblighi da rispettare farebbe bene a rivolgersi ad Invitalia, un ente che si occupa appunto di informare un cittadino sui vari bandi e gli investimenti per la creazione e lo sviluppo di nuove start up e di nuove realtà imprenditoriali.

Un imprenditore prima di inviare tramite il web la domanda di richiesta del finanziamento dovrà verificare di avere tutti i requisiti che servono.

La certificazione dovrà seguire chiaramente una tempistica in base al tipo di bando e poi le domande verranno analizzate dalle persone addette in base all’ordine di arrivo e se è tutto ok la persona verrà convocata per un colloquio.

Se l ‘incontro sarà soddisfacente per entrambe le parti l’imprenditore firmerà il contratto per aver il prestito.

Hai mai pensato di usufruire di un finanziamento a fondo perduto?
RISPONDERE

2 obblighi e vincoli che bisogna seguire

La società che beneficia dell’incentivo dovrà garantire che il lavoro verrà portato avanti per almeno 60 mesi.L’attività bisognerà portarla nel luogo e nella sede stabilita all’inizio e che fa parte dei territori agevolati.
I beni che fanno parte dell’incentivo vanno usati per almeno 60 mesi.Questi stessi beni andranno utilizzati obbligatoriamente fino a quando il mutuo sarà stata estinto.

Per quanto riguarda la presentazione della domanda a un bando conviene affiancarsi ad esperti che vedranno se ci sono tutti i requisiti per accedere al finanziamento e conviene agire in tempo senza aspettare le ultime settimane.

Finanziamenti a fondo perduto infografica

La posizione dell’ Europa sui finanziamenti

Quando parliamo di finanziamenti a fondo perduto comunità europea ci riferiamo a quei fondi inviati dall’Europa per lo sviluppo di vari settori quali:

  • sviluppo rurale;
  • aiuti umanitari;
  • innovazione e ricerca;
  • lavoro e inclusione;
  • politiche marittime e altro.

Questi soldi vengono dati seguendo delle regole molto precise e molto rigide, in modo tale che la correttezza e la trasparenza siano garantite.

Considerando che buona parte dei finanziamenti viene gestito insieme alle amministrazioni dei vari paesi, saranno i governi di questi ultimi a doversi occupare  di controllare che le cose vengano fatte in maniera legale e corretta.

Modi di utilizzo dall’Europa

Questi soldi vengono utilizzati dall’Europa in vari modi e noi ne elencheremo 2:

  1. Acquistando delle opere o dei servizi attraverso degli appalti che servono per portare avanti determinate attività come per esempio corsi di formazione, conferenze e cose simili;
  2. Attraverso l’erogazione di sovvenzioni che saranno usate per progetti particolari ma comunque collegati alle politiche europee: questi fondi sono erogati o direttamente dall’Unione Europea oppure da fonti alternative.

Questi fondi sono importanti specialmente per settori importanti come la ricerca in quanto rappresenta un elemento importante per il futuro dell’umanità.

Nel caso tu voglia richiedere un finanziamento quale motivazione avresti?
RISPONDERE
Francesca Lombardi / Caporedattore
Le è piaciuto questo articolo? Condividelo con I suoi amici , per favore
Classifica
( 3 , average 5 from 5 )
Finanzaitalia.net
Commento: 4
  1. Massimo

    Ma parlate sia di finanziamenti a fondo perduto che di prestiti a tasso agevolato, è la stessa cosa?

    1. Francesca Lombardi (автор)

      No Massimo, sono due cose differenti. I finanziamenti a fondo perduto non prevedono l’obbligo di restituzione fermo restando che esistono delle regole di erogazione e dei vincoli da rispettare nello svolgimento dell’attività d’impresa. Un finanziamento a tasso agevolato prevede invece l’applicazione di un tasso di interesse più vantaggioso rispetto ai normali tassi di mercato e deve essere restituito.

  2. Beatrice

    Ciao, sono una ragazza di 19 anni e faccio l’estetista. Vorrei aprire il mio centro estetico, posso richiedere un finanziamento a fondo perduto?

    1. Francesca Lombardi (автор)

      Ciao beatrice. Ti consigliamo di verificare con Invitalia se nella tua zona di residenza sono attivi bandi per l’attività da te desiderata e di raccogliere tutte le informazioni per inoltrare, correttamente, la richiesta

Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:
Cliccando sul bottone "Pubblica il commento", io accetto il trattamento dei dati personali e autorizzo la presente politica della confidenzialità.

Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other